Aggiornamento del 16 marzo

Continua a piovere. A parte qualche giorno di tregua la pioggia batte incessante.

La coppia A l'abbiamo vista in parete. Il nido è sempre più gocciolato. La femmina di un bel colore rosso mattone non sembra un'adB messa a confronto col maschio che invece ha il petto bianco gocciolato di scuro. Aspettiamo che si decidano. Continueremo a monitorarle. Lo scorso anno una coppia con quasi la stessa differenza di età si è riprodotta, anche se con ritardo rispetto a tutte le altre coppie. Noi non abbiamo premura.

La coppia B continua a covare. La femmina quando entra nel nido scompare alla vista in quanto il nido ha un bordo rialzato di roccia che ne copre la visuale.

Anche la coppia C sembra tranquilla. Due anni fa il vento aveva distrutto il nido ed aveva fatto cadere le uova. Quest'anno, malgrado il maltempo il nido resiste.

Ottime notizie dalla coppia D: le ricerche hanno dato buon esito! Osservato il maschio in volo ad una certa distanza del nidi dello scorso anno. Finalmente! Adesso dobbiamo trovare il nido, ma la coppia c'è.

Ieri sono iniziati ufficialmente il campo 1 ed il campo 2, anche se di fatto erano iniziati alcuni giorni prima. La notizia che si aspettava è arrivata. Nate le prime due aquile di Bonelli del 2015! Ieri, infatti, durante il monitoraggio dei nidi sono stati osservati i primi due aquilotti. L'adulto imbeccava i piccoli con grande delicatezza, porgendo pezzettini di carne strappati dalle prede. Nel pomeriggio, proprio nel Campo 2 osservata un'auto sospetta con due giovani che avevano corde ed attrezzature per l'arrampicata. Abbiamo segnalato la targa per i necessari controlli. Negli altri nidi gli animali sono ancora in cova. Purtroppo in questo momento un forte acquazzone imperversa nell'area, ed i nostri ragazzi sono inzuppati in solidarietà con le aquile!

In un altro sito, nel Campo 1, l'aquila è stata più volte disturbata da elicotteri, ambulanze, fuoristrada mobilitati per un incidente. L'animale più volte si è allontanato dal nido, lasciando le uova non coperte nell'ultimo periodo di cova. Speriamo che gli embrioni non abbiano subito danni. Lo vedremo nei prossimi giorni. La stagione dei Campi è iniziata.

Partecipate, abbiamo bisogno di voi!